La casa dei Democratici cavarzerani

Inaugurata la settantacinquesima sede del Partito democratico nella provincia di Venezia. Si tratta della sede cavarzerana. Il taglio del nastro nel pomeriggio del 31 gennaio scorso.
Per l’evento sono convenute nella sala di corso Europa varie personalità del panorama politico veneto e nazionale, tra le quali Annamaria Miraglia, assessore alle Politiche educative del Comune di Venezia, e il presidente della Provincia Davide Zoggia che hanno simbolicamente dato inizio all’attività della nuova sede con il taglio del nastro. Insieme a loro, hanno offerto alcune riflessioni sulla situazione politica locale e nazionale alle numerose persone presenti l’onorevole Andrea Martella e il segretario provinciale del Pd Gabriele Scaramuzza. “Ad un anno dalle primarie che hanno ufficialmente sancito la nascita del Partito democratico e dopo le elezioni politiche dello scorso anno che hanno visto il Pd primeggiare a Cavarzere, finalmente si inaugura la nuova sede — ha esordito il segretario locale Otello Piazzon — per i Democratici di Cavarzere è stato un anno di sacrifici ma ora esiste un luogo dove trovarsi, riunirsi, discutere, programmare e supportare le iniziative politiche che abbiamo voluto nel centro cittadino, ben visibile”. Subito dopo il presidente Zoggia ha detto che la nuova sede del Pd rappresenta un segno di novità per Cavarzere, interessata nell’ultimo periodo da questioni importanti come quelle relative all’impianto di compostaggio.
L’onorevole Martella ha definito la nuova sede “simbolo e luogo operativo in cui trova spazio la pluralità del Pd” e da dove partirà l’organizzazione dell’attività per affrontare le prossime importanti scadenze come le elezioni provinciali. “La sede di un partito è il luogo dove fare politica — ha detto l’assessore Miraglia — e oggi chi vuole fare politica in maniera diversa ha uno spazio dove agire ed è nelle condizioni di dare il proprio contributo”. Il segretario provinciale Scaramuzza ha detto che l’apertura di una nuova sede rappresenta un ampliamento della vita politica di una comunità.
di Nicla Sguotti

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento