Pfas, nella Bassa Padovana sale il colesterolo

Pfas nel sangue maggiori rispetto ai Comuni al di fuori dell’Area Rossa, e questo si sapeva. La vera novità è un’altra: i cittadini “analizzati” hanno confermato valori molti alti di colesterolo, soprattutto tra i 30 e i 40 anni di Este. Lo dice il report numero 5 pubblicato dalla Regione Veneto nell’ambito del “Piano di sorveglianza sanitari sulla popolazione esposta a Pfas”.

L’ente regionale ha fornito un aggiornamento sugli accertamenti clinici svolti fino ad ora nella popolazione residente in quei territori in cui la contaminazione delle acque da Pfas è forte: tra i ventuno Comuni dell’Area Rossa, come è noto, c’è anche Montagnana. Le analisi compiute sulla popolazione veneta esposta a Pfas hanno già interessato 9.757 persone (erano 7.881 nello scorso report) delle 84.852 che verranno coinvolte alla fine della complesevidenti nelle concentrazioni valutate per età, mentre le concentrazioni di Pfoa sono circa il doppio nei maschi (68 nanogrammi/ millilitro) che nelle donne (38 nanogrammi/millilitro)», si legge nel report.

Il protocollo di sorveglianza comprende un’intervista per individuare abitudini di vita non salutari e per fornire così informazioni e consigli su come proteggere la propria salute. Da questa serie di controlli è emerso un altro dato che sarà sicuramente oggetto di studi: il 21,13% dei soggetti (2.061 su 9.757) ha un valore di colesterolo totale fuori norma (ovvero superiore a 190 mg/dl), percentuale che cresce molto suddividendo il dato per età: oltre il 40% per i soggetti nati tra il 1987 ed il 1978, fino al 36,32% per i nati tra il 1987 e il 1982 e il 30,22% per quelli nati dal 1992 al 1988. Fasce d’età, queste, rimaste “a contatto” per più anni con i Pfas. Per 5.212 soggetti (il 53% dei coinvolti) è scattato il percorso di secondo livello: a loro disposizione sono stati messi a disposizione ambulatori specialistici di endocrinologia e di cardiologia per una presa in cura. Il 13% ha ricevuto l’indicazione di prenotare una visita in entrambi gli ambulatori.

(n.c.)

Lascia un commento