Home Trevigiano Zero Branco, successo per il team degli arcieri

Zero Branco, successo per il team degli arcieri

Il trio maschile di casa Guidini per la categoria ragazzi è tornato da Rimini con al collo un bell’oro

Il team di arcieri
Il team di arcieri

Erano ben 520 i partecipanti all’Italian challenge e al Campionato italiano indoor 2020 di tiro con l’arco, svoltisi lo scorso 22 febbraio nei padiglioni della fiera di Rimini. Tra questi, anche i giovanissimi arcieri della società Arcieri di Villa Guidini di Zero Branco, che con gioco di squadra e precisione hanno saputo riportare a casa grandi successi e soddisfazioni.

Zero Branco, grandi soddisfazioni per il team di arcieri

Tra i rappresentanti di Villa Guidini al torneo, accompagnati dal presidente dell’associazione Fiorino Gobbo e dai tecnici Francesco Aguiari e Massimo Brugnaro, c’erano Cesare Cecchetto, Riccardo Luzza e Riccardo Fedalto nella specialità a squadre di Arco nudo – ragazzi maschile e Justine Camelato per la categoria individuale femminile di Arco nudo – ragazzi, tutti giovani atleti di cui andare fieri.

Il trio maschile di casa Guidini per la categoria ragazzi, infatti, a fine giornata è salito sul gradino più alto del podio di Rimini, conquistando l’oro e dunque il titolo di campioni italiani indoor, con risultati migliori rispetto agli Arceri dell’Ortica di Novellara (secondo posto) e alla Compagnia degli arcieri di Pescia (terzo posto). Ma mentre i compagni si guadagnavano il primo posto, anche Justine Camelato, che si era qualificata con un bel bronzo, non si è lasciata intimorire dalle rivali della categoria ragazze e ha chiuso la giornata classificandosi comunque quinta nella specialità di Arco nudo, alla pari di Riccardo Luzza nella corrispettiva categoria individuale maschile.

Una trasferta straordinaria e indimenticabile dunque per i giovani di Villa Guidini, associazione sportiva dilettantistica nata nel 2002 a Zero Branco e nota proprio per essere attiva in modo particolare nel settore dell’arco giovanile.Grazie ai suoi ragazzi infatti, col tempo ha guadagnato popolarità e visibilità sia nel mondo arcieristico che nel sociale, anche organizzando numerosi corsi, meeting e manifestazioni in tutto il trevigiano e nelle scuole, allo scopo di far conoscere meglio uno sport originale ed educativo quale è la disciplina del tiro con l’arco.

Le più lette