Home Padovano Padova Nord Cadoneghe, Schiesaro riorganizza le deleghe ad assessori e consiglieri, c’è anche quella...

Cadoneghe, Schiesaro riorganizza le deleghe ad assessori e consiglieri, c’è anche quella all’apicoltura

Redistribuzione delle deleghe in giunta Schiesaro e nuove competenze, come l’Apicoltura, per tre consiglieri

Cadoneghe

Il vicesindaco di Cadoneghe Vigolo mantiene Commercio, Distretti del commercio, Sviluppo economico, in più avrà Lavori pubblici, Edilizia privata, Sviluppo zona industriale e Suap, Pianificazione e sviluppo urbanistico (tutte materie del sindaco), perde Trasporti e Industria che passano al sindaco, e Mercati e Piazze assegnate alla consigliera Dina Ruffato.

Cadoneghe, la redistribuzione delle deleghe

All’assessore Comis restano Pronto Intervento cittadini, Eventi e manifestazioni, Quartieri, Politiche giovanili, Manutenzioni straordinarie, Statuto e regolamenti, Innovazioni tecnologiche, Controllo esecuzione e avanzamento programma elettorale e, in più, la delega ai Cimiteri.

Confermate le materie all’assessore Ranzato (Istruzione, Cultura, Sociale, Edilizia residenziale pubblica, Emergenza abitativa, Volontariato, Banca del tempo, Politiche per la famiglia, Turismo, Disabilità, Invecchiamento attivo, Valorizzazione fluviale del Brenta), mentre Iniziative per la pace e Tempo libero saranno della consigliera Laura Sposato, e quella all’Archivio e Biblioteca al consigliere Nicola Pasqualotto.

Nessun cambiamento per l’assessore Bettin: Verde pubblico, Ambiente, Politiche energetiche, Parco del Tergola, Rifiuti, Agricoltura, Giardini e orti urbani, e Apicoltura (quest’ultima è una novità). Invariate anche quelle di Luigi Sposato (Bilancio, Tributi e tariffe, Valorizzazione del patrimonio, Semplificazione burocratica, Lavoro, Risorse umane e personale, Rapporti sindacali). Le rimanenti sono in capo al sindaco.

(n.m.)

Le più lette