Home Padovano Bassa Padovana L’ostello di Monselice diventa un hotel a 3 stelle

L’ostello di Monselice diventa un hotel a 3 stelle

L’amministrazione della Rocca ha deciso di presentare un progetto per convertire il Venetian Hostel in un hotel a 3 stelle. Nessun intervento sulla struttura architettonica ma diminuiranno i posti letto

Venetian Hostel

Il Venetian Hostel diventa un hotel a 3 stelle. Questo il futuro della struttura prospettato durante il recente consiglio comunale di Monselice, in seguito a una interrogazione a firma dell’opposizione monselicense. È stato il consigliere Rino Biscaro, facendosi portavoce dell’intera minoranza, a chiedere un resoconto circa il destino dell’ostello.  Il Venetian Hostel, già al centro di altre discussioni a Palazzo Tortorini, è di fatto chiuso dal 25 novembre del 2019 quando è scaduto il contratto di appalto con la cooperativa Terra di Mezzo.

Un tempo sede delle vecchie carceri e poi destinato all’ospitalità dei richiedenti asilo, l’ostello necessita di interventi di recupero e ristrutturazione di una certa entità. Per rendere efficaci e utili gli eventuali lavori, però, per l’amministrazione e i tecnici è stato indispensabile individuare la destinazione d’uso. “Sono stati studiati dei target possibili per la ristrutturazione” ha spiegato l’Assessore al Turismo, Francesca Fama “e si è pensato a un albergo a 3 stelle, più adeguato ai tempi e con i prezzi minimi richiesti dalla categoria”.

L’assessore ha precisato che non sarà intaccata l’architettura del palazzo ma i lavori si concentreranno sulla riqualificazione della struttura e sull’adeguamento delle camere. Proprio su quest’ultimo aspetto si è espresso il consigliere Gianni Mamprin “L’ostello perderà il 30% dei posti letto, passando dagli attuali 98 posti a 65-70, e questo non permetterà di rimanere entro i costi voluti per l’utenza”. Resta da chiarire se sarà il comune di Monselice a farsi carico dei lavori, con finanziamenti europei o regionali, o imprenditori privati.

 

Le più lette