martedì, 21 Maggio 2024
HomeVenetoCultura e spettacoliApplausi e sorprese alla 80esima Mostra del Cinema di Venezia: SFOGLIA LA...

Applausi e sorprese alla 80esima Mostra del Cinema di Venezia: SFOGLIA LA GALLERY

Tempo di lettura: 2 minuti circa

“Le perle e le sorprese della 80esima Mostra del Cinema di Venezia: dalle emozioni di ‘Poor Things’ all’irriverente ‘The Palace’ di Polanski.”

Ieri al festival sono tutti impazziti per “Poor Things”, il film di Yorgos Lanthimos, regista greco che è tornato a Venezia con un film che finora sembra il candidato numero uno al Leone d’Oro. Molto intenso anche “Finalmente l’alba” di Saverio Costanzo, un film ambizioso e potente. Chi ha spaccato in due la critica è stato Roman Polanski, che con “The Palace” ha firmato un’opera che ha lasciato tutti a bocca aperta. Quella di Polanski è infatti una commedia folle e delirante, un film di quelli che di solito non si vedono ai festival internazionali e che nessuno si sarebbe mai aspettato da un maestro del cinema che ha appena compiuto 90 anni.

Peraltro Luca Barbareschi, produttore di The Palace, si candida a essere uno dei mattatori di questa 80esima Mostra del Cinema: oggi era splendido sul red carpet insieme a Fanny Ardant (nel cast di “The Palace”), ma nei prossimi giorni presenterà anche, in veste di produttore, “Coup de chanche” di Woody Allen, nonché “The Penitet”, film dello stesso Barbareschi basato su un’opera di David Mamet.

Per quanto riguarda il concorso oggi sono attesi sul red carpet Stefano Sollima e Tony Servillo, regista e co-protagonista di “Adagio”. Non ci sarà invece Bradely Cooper che ha portato il suo “Mastro” in concorso, raccontando la vita di Leonard Bernstein. Fan in delirio anche per Tony Leung Chiu-Wai che riceverà il Leone d’oro alla Carriera.

Per quanto riguarda il nostro Veneto invece oggi è la giornata di “Casanova Operapop”, dato che il musical di Red Canzian tratto dal romanzo “Giacomo Casanova – La sonata dei cuori infranti” di Matteo Strukul, sarà protagonista di una proiezione speciale in Sala Volpi. La versione cinematografica del musical infatti debutta alla Mostra in anteprima mondiale per essere poi distribuita nei prossimi mesi nelle sale di tutto il mondo. Attesi in sala Red Canzian, Matteo Strukul e Miky Porru (autore delle liriche).

Giacomo Brunoro

Le più lette