martedì, 23 Aprile 2024
HomeBreaking NewsVendono una Harley Davidson ma appena incassati i soldi svaniscono loro e...

Vendono una Harley Davidson ma appena incassati i soldi svaniscono loro e la moto: due denunciati per truffa dai carabinieri

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Indagini dei carabinieri di Crespadoro dopo la denuncia giunta da Altissimo

Denunciati due padovani, uno di 40 anni l’altra di 22, per truffa. Lo spiega una nota dei carabinieri. Tutto è partito dalla segnalazione ai carabinieri di Crespadoro da parte di un uomo di Altissimo. Aveva risposto a un annuncio di vendita di una Harley Davidson per 7000 euro,

Un’offerta apparentemente imperdibile, considerato che normalmente nel mercato dell’usato è difficile trovare moto simili a meno di 12mila euro. L’annuncio
giustificava il modico prezzo nella necessità di immediato realizzo per esigenze
familiari. Stando alle foto e alla descrizione, la moto appariva esteticamente perfetta,
“super” accessoriata, con pochi chilometri percorsi e documenti in regola,
recentemente revisionata e costantemente oggetto di tagliandoin un’officina autorizzata.

Vendita diretta del tipo “visto e piaciuto” in considerazione del modico prezzo, previa
eventuale trattativa telefonica al recapito indicato dal sedicente venditore. Contatto
telefonico effettivamente avvenuto nel quale un ignoto soggetto, dichiaratosi venditore
per conto del reale intestatario della motocicletta, forniva all’acquirente le indicazioni
sulle modalità di pagamento on-line del prezzo di vendita.

Effettuato il pagamento, venditore e proprietario sono svaniti, irraggiungibili al  telefono. All’ignaro acquirente non è rimasto altro da fare se non chiedere aiuto ai Carabinieri. Le immediate indagini svolte dai militari della Stazione di Crespadoro con il supporto dei Carabinieri della Compagnia di Valdagno hanno consentito l’identificazione di due persone, che sono state denunciate per truffa.