martedì, 21 Maggio 2024
HomeVenetoAttualitàPartito oggi il Vinitaly, taglio del nastro con 4 ministri

Partito oggi il Vinitaly, taglio del nastro con 4 ministri

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Inaugurato oggi a Verona il Vinitaly, l’evento internazionale del vino che si svolgerà fino a mercoledì in Fiera.

Parterre da grandi eventi per l’avvio della kermesse più attesa dal settore e dai wine lovers. Presenti il presidente della Camera dei Deputati Lorenzo Fontana, il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, il ministro degli Esteri e del Commercio Internazionale Antonio Tajani, il ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso e il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano. (Continua a leggere dopo la gallery

Un’edizione che promette di essere da record, come ha sottolineato il presidente di VeronaFiere Federico Bricolo, ricordando i numeri: 4.000 le cantine espositrici, per 100 mila metri quadrati occupati, 1.200 top buyer, in crescita del 20% sull’edizione 2023 e del 70% rispetto a 2 anni fa.

65 Paesi i protagonisti della domanda estera selezionati, a cui si aggiungeranno, secondo le stime, circa 30 mila operatori stranieri che arriveranno da oltre 140 nazioni, tra cui Stati Uniti, Canada, Cina e Regno Unito.

Dalla cerimonia di apertura si è levato un inno al made in Italy e i membri del Voverno presenti hanno unanimemente rinnovato l’impegno alla tutela del vino italiano da ogni tipo di attacco.