Bimbatti nuovo vicesindaco di Rovigo

Andrea Bimbatti è il nuovo vicesindaco del Comune di Rovigo. È stato nominato questa mattina dal sindaco Massimo Bergamin.
Ex assessore della giunta di Bruno Piva, il quarantenne originario di Legnago è rientrato di recente in Forza Italia. Alle comunali del 2015, infatti, aveva corso con una lista propria, appoggiando al ballottaggio la candidata del Pd Nadia Romeo.
A Bimbatti vanno le deleghe a Sport, Sviluppo economico, Ambiente, ecologia, igiene e decoro dellacittà, Suap, Politiche per le frazioni, Associazionismo.

Con l’occasione il sindaco Massimo Bergamin, ha ridefinito il quadro delle deleghe assessorili.

A Susanna Garbo Bilancio e Tributi, Gemellaggi, Cooperazione internazionale, Politiche universitarie, Istruzione, Servizi demografici, Elettorale, Sistemi informativi, Protezione civile; ad Antonio Saccardin Lavori pubblici e manutenzione, Servizi cimiteriali, Patrimonio, Rapporti con il Consiglio Comunale, Risorse umane; ad Alessandra Sguotti Politiche culturali, Politiche giovanili, Progettazione Europea, Affari generali, Statistica; a Federica Moretti – Urbanistica, Edilizia privata, Politiche energetiche; a Luigi Paulon Commercio, Mobilità (trasporti, viabilità, parcheggi, PUT), Turismo, Eventi e manifestazioni; a Patrizia Borile – Politiche sociali e della famiglia, Politiche per la casa, Sussidiarietà, Pari opportunità, Volontariato, Politiche sanitarie; a Stefano Falconi Partecipazioni, Politiche venatorie e di agricoltura, Politiche intercomunali e di Area Vasta, Sicurezza e Polizia Locale.

In capo al sindaco, restano le deleghe relative a Comunicazione e Urp, Identità veneta, Attuazione e verifica del programma.

“Auguro buon lavoro – ha detto il sindaco -, ad Andrea Bimbatti, al quale chiedo un impegno importante su tutto. Con la nuova ridistribuzione dei referati ho voluto coinvolgere tutta la squadra nello sprint che ci attende per i prossimi due anni di mandato, restando invariata e costante la fiducia nei confronti di tutti gli assessori. Proseguiremo con un momento di incontro per condividere le attività portate avanti da ogni assessore per un’azione di squadra sinergica e costante”.

Bimbatti, ringraziando il sindaco per la fiducia dimostrata, ha detto. “Sono emozionato e sento un forte senso di responsabilità per le deleghe che mi sono state affidate. Ringrazio anche il commissario di Forza Italia Cortelazzo e tutto il direttivo comunale. Ho deleghe importanti che devono essere un’opportunità per la città. Credo che Rovigo sia una città viva che ha spazio per i giovani, per la cultura, per lo sport, con eccellenze che devono essere valorizzate affinché possa riappropriarsi del suo ruolo di città capoluogo. Metterò il massimo impegno per dare risposte ai cittadini”.

 

 

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento