Home Veneziano Riviera del Brenta Plateatici, nuovo regolamento a Mira

Plateatici, nuovo regolamento a Mira

I plateatici come strumento per rivitalizzare i centri urbani e rendere più bella e vivibile la città.Per la prima volta il Comune di Mira approva un regolamento dedicato ai plateatici, finora regolamentati da un più generico regolamento per l’occupazione di spazi e aree pubbliche e per l’applicazione del relativo canone (Cosap).

Si aprono così nuove opportunità per gli operatori economici, le attività commerciali e le imprese che potranno ottenere la massima fruizione degli spazi pubblici da parte della collettività, in un’ottica di sviluppo economico con attenzione per la tutela del patrimonio pubblico epaesaggistico. Nel territorio di Mira sono circa una settantina gli esercizi commerciali interessati al problema.

“I plateatici – spiega l’assessore al Commercio Vanna Baldan – possono ricoprire un ruolo altamente qualificante per la vocazione turistica del territorio comunale e sono da valorizzare, in un contesto di sicurezza, di decoro visivo ed estetico e assicurando la corretta viabilità. Un regolamento dedicato era necessario per disciplinarne finalmente l’utilizzo”.

Il regolamento contiene indicazioni, criteri operativi e prescrizioni da osservare in materia di occupazione di suolo pubblico. “Per la sua stesura – ha aggiunto Baldan -sono state coinvolte le associazioni di categoria che hanno presentato le proprie osservazioni che sono state opportunamente valutate. La deliberazione è stata approvata nelle scorse settinmane all’unanimità dal Consiglio comunale che ha sottolineato l’importanza che riveste per gli operatori economici”.

Va detto che sulla vicenda era intervenuto da mesi, sollecitandone l’approvazione il consigliere di del gruppo fucsia Paolo Lucarda.

Le più lette