venerdì, 1 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeAttualitàNFT e cryptovalute: in che modo questa tecnologia sta cambiando l'intrattenimento online

    NFT e cryptovalute: in che modo questa tecnologia sta cambiando l’intrattenimento online

    Banner edizioni

    NFT
    NFT

    Fino a pochi anni fa, la parola NFT era sconosciuta alla maggior parte delle persone, oggi invece è sulla bocca di tutti. Si tratta di una tecnologia nuova e innovativa, non sempre di facile e veloce comprensione, ma che apre le porte a un mondo nuovo pieno di opportunità, in particolar modo a riguardo dell’intrattenimento online.

    Di seguito andremo a spiegare e ad approfondire cosa sono gli NFT, il loro rapporto con le criptovalute e come stanno stravolgendo il mondo dell’intrattenimento sul web.

    Cos’è e come funziona un NFT? 

    In inglese, NFT significa “non-fungible token”, un’espressione che in italiano si può tradurre con “gettone non copiabile”. In altre parole, si tratta di contenuti, o più in generale oggetti virtuali, che non possono essere duplicati, quindi sono beni unici e rari. Di conseguenza, il loro valore è molto alto, in quanto di quantità limitata e difficili da ottenere, e dunque preziosi. Ciascun NFT corrisponde a un numero identificativo unico, non replicabile, che nel mondo reale può essere paragonato al codice o certificato cartaceo che attesta l’originalità e l’unicità di un dipinto o quadro, ad esempio. In questo modo si dà ai collezionisti e alle persone che acquistano l’oggetto, una sorta di garanzia e spiegazione dell’alto valore di ciò che si compra.

    La storia degli NFT in breve 

    Gli NFT sono diventati popolari a partire dall’inizio della pandemia, quando le persone non potendo avventurarsi nel mondo esterno hanno aumentato il loro tempo all’interno del mondo virtuale. Tuttavia, si tratta di una tecnologia che era già presente nel 2017, quando ha iniziato a farsi conoscere con la collezione digitale di CryptoPunks, ovvero una serie di personaggi virtuali collezionabili sviluppati da Larva Labs, basati proprio su NFT.

    Ma il vero e proprio creatore degli NFT è Kevin McCoy, il quale nel 2014 diede vita al suo primo non fungible token chiamato “Quantum“. Si tratta di un’immagine rappresentante un ottagono pieno di cerchi e altre forme geometriche, che pulsano in una danza ipnotica con diversi colori fluorescenti. Quest’opera d’arte ad oggi è presente sul mercato con un prezzo di sette milioni di dollari.

    La relazione tra NFT e le criptovalute

    Molto spesso quando si parla di NFT si fa riferimento anche alle criptovalute, ma approfondiamo meglio le loro similitudini e differenze. Gli NFT, così come le criptovalute, si basano su una tecnologia a blockchain, ovvero su un sistema di raccolta e registrazione d’informazioni sui dei beni digitali, che rende difficile, se non impossibile, modificare o non rispettare il sistema. Dunque, attraverso questa tecnologia si può permettere di tenere traccia di dati senza che nessuno li possa cambiare, quindi ostacolare qualsiasi azione illegale di cambiamenti nelle transazioni o nei pagamenti.

    Tuttavia, a differenza delle criptovalute, gli oggetti virtuali NFT sono unici: un Bitcoin è sempre uguale a un altro Bitcoin, un NTF non sarà mai uguale a un altro NFT. Da un lato, le criptovalute stanno avendo già un grosso impatto sul mondo della finanza, e in futuro potrebbero cambiare il modo di acquistare delle persone anche nel mondo fisico. Gli NFT invece stanno influenzando sempre di più il mondo dell’intrattenimento online. Siccome è possibile tracciare e certificare tutti gli oggetti d’arte e di gioco, tantissimi artisti stanno imparando a utilizzare questa tecnologia innovativa a loro vantaggio.

    La rivoluzione del mondo dell’intrattenimento con l’introduzione delle NFT

    Gli NFT hanno iniziato il loro successo come meme e card artistiche da collezione, ma stanno rivoluzionando tutto il mondo dell’intrattenimento. Ad esempio, Snoop Dogg sta trasformando la sua casa discografica “Death Row Records” in un’azienda NFT, aprendo un mondo di opportunità. Infatti, il suo obiettivo più grande, è rilasciare album sotto forma di NFT, con un numero di copie molto limitato a prezzi elevati. Il mondo della musica, dunque, potrebbe ben presto vedere dei grossi cambiamenti, anche legati alla possibilità di espandere le vendite nel “metaverso” annunciato da Zuckerberg ormai mesi fa.

    L’aspetto forse più importante in questa industria però, è la possibilità per i musicisti di tutelare al meglio le loro creazioni, rimuovendo il rischio di perdere il diritto e il controllo su come e dove i loro brani vengono duplicati o riprodotti.

    Un’altra grande industria su cui ha impatto questa tecnologia digitale è sicuramente il mondo dei videogiochi e più in generale dei giochi online. Gli NFT permettono di creare nuove forme d’intrattenimento e valore per i giocatori, aumentando di conseguenza il tempo speso online. In modo specifico, questi token permettono di fornire agli utenti delle ricompense, come ad esempio un accessorio unico sotto forma di NFT, al completamento di un livello particolarmente complicato. Ogni forma di divertimento online potrebbe venire stravolta da questa novità, così come anche l’industria delle scommesse. Il mondo del gioco d’azzardo online ha fatto dei grandi passi avanti verso il mondo digitale. In particolare, il grande progresso che si è verificato negli ultimi anni è stato dovuto alla pandemia. Infatti, a causa delle varie misure prese dagli stati riguardo l’isolamento sociale, molti casinò sono stati costretti a chiudere temporaneamente i loro spazi fisici. Se non sei ancora aggiornato sul mondo del gambling online, è possibile ad esempio consultare un elenco di Time2play delle migliori roulette per conoscere le ultime tendenze.

    Ma le opportunità non finiscono qui: anche nel mondo dell’immobiliare o in quello dei dati personali, si possono applicare gli NFT. Per esempio, si possono preservare le proprie informazioni mediche all’interno di cartelle cliniche non duplicabili, senza la manomissione di fonti esterne. In un futuro prossimo, si potrebbero applicare anche al mondo dei ticket: aerei, pullman, musei e molto altro. In questo mondo si va anche a ridurre l’utilizzo di carta e favorire la digitalizzazione delle città.

    In conclusione, il mondo degli NFT ha grossi vantaggi e prospettive infinite. Sicuramente al momento a favorirne è principalmente il mondo dell’intrattenimento, che in unione con lo sviluppo del metaverso creerà una propria e vera realtà virtuale dove tutti i nostri oggetti digitali potranno avere un valore monetario specifico e dedicato, al pari di quelli reali.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni