domenica, 3 Marzo 2024
 
HomeBreaking NewsFossalta di Piave, marito violento allontanato dalla casa familiare

Fossalta di Piave, marito violento allontanato dalla casa familiare

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

La misura è stata eseguita dai carabinieri, dopo che la donna, stanca degli abusi del marito, aveva denunciato i soprusi

Marito violento allontanato dalla casa familiare. Accade a Fossalta di Piave. I carabinieri di Noventa, competenti sul territorio fossaltino, hanno eseguito un’ordinanza emessa dalla Sezione Civile del Tribunale Ordinario di Venezia con la quale è stato disposto, nei confronti di un 49enne di Fossalta di Piave l’allontanamento dalla casa familiare e il divieto di avvicinamento alle persone offese.
 
L’uomo risulta indagato per il reato di maltrattamenti in famiglia. In particolare all’uomo vengono attribuite “condotte violente, minacciose ed offensive poste in essere nei confronti della moglie”, a volte anche in presenza dei figli minori della coppia, vittime pertanto di “violenza assistita”.
 
La donna, a inizio mese, ormai stanca degli abusi subiti, aveva deciso di denunciare la propria situazione ai carabinieri di Meolo.
 
La misura cautelare adottata scaturisce dall’”ordine di protezione contro gli abusi familiari” emesso dal Giudice Civile – tenuto conto della gravità della condotta dell’uomo, ritenuta pregiudizievole per l’integrità fisica e morale, nonché per la libertà della moglie – allo scopo di porre fine a una situazione di convivenza precaria, evitando in tal modo la ripetizione di comportamenti violenti in ambito familiare.
 
 
 

Le più lette