martedì, 16 Aprile 2024
HomeVenezianoVeneziaI Carabinieri di Venezia sequestrano un cantiere navale abusivo

I Carabinieri di Venezia sequestrano un cantiere navale abusivo

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Il Nucleo Natanti dei Carabinieri di Venezia sono intervenuti a sequestrare un cantiere navale abusivo su un’isola

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia sono intervenuti nei giorni scorsi con il supporto dell’ARPA Veneto e del Comune di Venezia in un’operazione di contrasto dei reati ambientali in laguna. Nello specifico, su un’isola della laguna, i militari hanno sorpreso un uomo all’interno di una tensostruttura, risultata priva dei relativi permessi edilizi e paesaggistici, dove aveva allestito un cantiere navale comprensivo di utensili e macchinari.
Il soggetto, un giovane imprenditore, originario della zona è stato denunciato per aver realizzato un cantiere navale abusivo. All’interno della struttura, infatti, peraltro priva di permessi edilizi e paesaggistici, i militari hanno rinvenuto un’imbarcazione in legno in fase di costruzione, macchinari vari da cantiere nonché cumuli di rifiuti speciali. L’intera area è stata sequestrata e l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria.