martedì, 23 Aprile 2024
HomeVeronaDue grammi di cocaina addosso e trecento in casa: arresto della Guardia...

Due grammi di cocaina addosso e trecento in casa: arresto della Guardia di finanza a Villafranca

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

L’uomo è stato fermato dalla Guardia di finanza di Villafranca che, insospettita dalla sua reazione, ha effettuato ulteriori controlli.

Sempre più intense – anche con l’avvicinarsi delle festività pasquali – le operazioni della Guardia di finanza scaligera finalizzate alla prevenzione e alla repressione del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nei giorni scorsi, i finanzieri del Gruppo Villafranca di Verona e del Gruppo Padova,  hanno fermato un uomo italiano e, insospettiti dalla sua reazione, hanno svolto un controllo più approfondito. È stato così rinvenuto un involucro di circa 2 grammi di sostanza stupefacente di tipo cocaina, ben occultata in un fazzoletto di carta.

I finanzieri, insieme ad un’unità cinofila, hanno perquisito l’abitazione dell’uomo a Villafranca, dove hanno trovato circa 300 grammi di sostanza stupefacente (tra cocaina e hashish), 11 confezioni sigillate contenenti semi per la coltivazione di cannabis, strumenti utili al confezionamento dello stupefacente (4 bilancini di precisione e una macchina per sottovuoto), un telefono cellulare e denaro in contante.

L’uomo è stato arrestato per  il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre è stato sequestrato quanto rinvenuto nella sua abitazione.

Dall’inizio dell’anno, gli 86 interventi svolti dalle Fiamme Gialle di Verona, oltre al sequestro di ingenti quantitativi di stupefacente, hanno consentito di denunciare 8 soggetti all’Autorità Giudiziaria (di cui 6 tratti in arresto) e segnalare 65 persone all’Autorità Prefettizia.