mercoledì, 17 Aprile 2024
HomeVenezianoVeneto orientaleJesolo, per le vacanze pasquali debutta il taser per la polizia locale

Jesolo, per le vacanze pasquali debutta il taser per la polizia locale

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Pronta l’ordinanza per scongiurare la “Pasquetta alcolica”, ecco tutte le misure in vigore dalla sera di sabato a Pasquetta

Il taser entra in servizio anche a Jesolo. Nel corso dell’ultimo fine settimana di marzo gli agenti della Polizia locale saranno dotati per la prima volta durante i loro servizi della pistola a impulsi elettrici. L’equipaggiamento degli operatori sarà poi completato dalle nuove bodycam, indossate su divise e caschi.

Il percorso che sta portando all’inserimento formale del taser nell’armamento in dotazione alla Polizia locale è iniziato negli scorsi mesi, dopo il via libera da parte del Consiglio comunale all’avvio della fase di sperimentazione che ha fatto di Jesolo il primo Comune d’Italia non capoluogo di provincia e con meno di 100.000 abitanti ad avviare l’iter. A gennaio il Comando ha ricevuto le nuove dotazioni che comprendono 4 taser e 32 bodycam, iniziando la formazione con un primo gruppo di 10 agenti.

“Con l’inserimento del taser negli strumenti in dotazione ai nostri agenti consentiremo loro un’azione molto più efficace nel contrasto ai reati di tipo predatorio e allo spaccio di droga ma anche, più in generale alla tutela della sicurezza urbana. Il taser, però, è anche uno strumento di sicurezza personale per i nostri agenti – dichiara il sindaco di Jesolo, Christofer De Zotti -. Un altro intervento che, unito alle nuove assunzioni per il corpo di Polizia locale, ribadisce la centralità dell’investimento in sicurezza da parte di questa amministrazione. Jesolo è città del divertimento ma non dello sballo, ecco perché sarà importante mantenere alta l’attenzione per garantire decoro, rispetto ed evitare gli eccessi nelle giornate di Pasqua e Pasquetta”.

Vacanze di Pasqua, ecco tutte le misure previste per la sicurezza

Il primo servizio con il taser coinciderà proprio con le festività pasquali, durante le quali saranno in vigore le limitazioni alla vendita e consumo di alcol inserite già l’anno scorso nell’articolo 26-bis del regolamento di Polizia urbana.

Il testo prevede che sia vietata “in tutto il territorio del Comune di Jesolo la vendita per asporto, compresa quella effettuata attraverso distributori automatici, di bevande contenute in bottiglie di vetro e lattine”. Il provvedimento, in vigore dalle 20 del sabato alle 24 del lunedì, riguarda la detenzione e il consumo di “bevande alcoliche di qualunque gradazione, in qualsiasi involucro o contenitore, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, compreso l’arenile e le aree demaniali, l’esterno dei plateatici dei pubblici esercizi e l’esterno delle aree date in concessione ai chioschi, con esclusione del consumo effettuato entro il perimetro dei plateatici concessi agli esercizi di somministrazione, nonché in occasione di eventi pubblici a ciò espressamente autorizzati”.

Per rafforzare il messaggio e rendere più efficace l’attività di controllo e prevenzione, sarà parallelamente emanata nelle prossime ore un’ordinanza suppletiva.