mercoledì, 22 Maggio 2024
HomeBreaking NewsVelista salvato in mare dall'elicottero dei pompieri

Velista salvato in mare dall’elicottero dei pompieri

Tempo di lettura: 2 minuti circa

L’uomo, un 60enne austriaco, era stato colpito alla testa dalla base di una vela, mossa dal forte vento di un temporale

Se l’è vista brutta un velista austriaco 60enne, che oggi pomeriggio è stato soccorso in mare aperto dai vigili del fuoco, giunti sul posto con l’elicottero Drago 154. Il salvataggio è avvenuto a circa 12 miglia al largo della costa di Caorle.

Stando a una prima ricostruzione, l’uomo si trovava a bordo dell’imbarcazione, quando quest’ultima è stata investita dal forte vento che ha accompagnato un temporale.

Le raffiche hanno mosso la randa (la vela sull’albero principale dell’imbarcazione), la cui base ha colpito alla testa l’uomo. Nell’impatto il 60enne avrebbe riportato un trauma cranico e una profonda ferita all’arcata sopraccigliare. L’allarme è stato lanciato dai compagni a bordo e raccolto dalla guardia costiera, che ha allertato due motovedette e chiesto l’intervento sul posto dell’elicottero dei pompieri.

Precedentemente un traghetto di linea aveva provato a prestare soccorso all’imbarcazione a vela. Tuttavia a causa del mare mosso e del forte vento, oltre i 30 nodi, aveva dovuto desistere. Individuata l’imbarcazione un elisoccorritore si è calato in acqua raggiungendo a nuoto l’imbarcazione. Dopo il primo soccorso, il ferito è stato imbragato e verricellato insieme con l’elisoccorritore a bordo di Drago 154.

Il velista è stato trovato anche in un principio di ipotermia per la pioggia e il freddo. Il 60enne austriaco è stato caricato a bordo dell’elicottero e trasportato per accertamenti all’ospedale dell’Angelo di Mestre.