giovedì, 11 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeTrevigianoTreviso in lutto, è morto il consigliere comunale Vittorio Zanini

    Treviso in lutto, è morto il consigliere comunale Vittorio Zanini

    Banner edizioni

    Treviso. È morto Vittorio Zanini, era consigliere comunale. Si è spento questa mattina a causa di una grave malattia

    Treviso, Vittorio Zanini. Foto condivisa su Facebook dal sindaco Conte

    Già apprezzato medico ginecologo all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso, Zanini è stato un esponente di spicco della politica trevigiana, assumendo più volte la carica di assessore con deleghe allo sport, al decentramento, ai problemi della gioventù, alla cultura e ai lavori pubblici. Dal 2018 ricopriva con impegno e passione la carica di consigliere comunale.
    È stato campione d’Italia Juniores con l’Ac Treviso, medico sportivo e presidente, fra le altre, di associazioni sportive come Fbc Treviso e Pagnossin Basket Femminile.

    La scomparsa di Vittorio Zanini ci lascia sgomenti“, le parole del sindaco di Treviso

    Perdiamo una colonna portante della politica cittadina e della nostra squadra: da assessore ha lasciato il segno in moltissimi ambiti, dallo sport ai lavori pubblici, dalle politiche per la gioventù alla cultura, settore che lo ha visto protagonista in moltissime iniziative. Amava Treviso e la sua gente. In questi tre anni di mandato abbiamo potuto contare sul suo sostegno e sul suo contributo sempre appassionato e costruttivo. Vittorio non ha mai mancato di fornire consigli e contributi sui grandi temi che riguardavano la città. Mancherà a tutti. Un abbraccio alla moglie Silvana, ai parenti e ai suoi cari“.

    Zaia: “Politico, sportivo e medico innamorato della sua terra. Si è sempre messo a disposizione della comunità

    Così il presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, ricorda Vittorio Zanini “Alla comunità trevigiana mancherà la sua presenza sempre attenta, partecipe e guidata da una grande passione civile. Se ne va una persona nota, un protagonista che ha scritto pagine della politica trevigiana ma anche dello sport e della sanità”.

    La scomparsa repentina e improvvisa di Vittorio ci lascia basiti – aggiunge il governatore -. Ci lascia il ricordo di un innamorato della sua terra che si è sempre messo a disposizione. Oltre a essere stato un politico è stato un valido professionista che come medico ginecologo è stato per molti anni un riferimento del reparto di Ostetricia trevigiano, dove ha accolto alla vita migliaia di bambine e bambini. Esprimo la mia vicinanza ai familiari e a lui invio un pensiero”.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni