domenica, 14 Aprile 2024
HomePadovanoPadova EstAl via riqualificazione e ampliamento del municipio di Saonara

Al via riqualificazione e ampliamento del municipio di Saonara

Tempo di lettura: 2 minuti circa

E’ partito nelle scorse settimane un intervento atteso anni a Saonara

Sono iniziati i lavori di ampliamento e riqualificazione sede municipale di Saonara. L’iter di riqualificazione e ampliamento del municipio, avviato dalla precedente amministrazione comunale, è giunta così alla fase più importante: l’esecuzione dei lavori. Nelle scorse settimane infatti è stata installata la gru e definita l’area adibita a cantiere per l’ampliamento della sede municipale. Fra qualche mese inizieranno anche i lavori di riqualificazione. La conclusione dei lavori è prevista approssimativamente a fine 2025. Il costo dell’ampliamento, sostenuto con risorse comunali, è di 1.800.000 euro; la riqualificazione dell’esistente, di 1.400.000 euro, invece è stata resa possibile grazie ad un contributo a fondo perduto di 923.000 euro, ottenuto dall’attuale amministrazione comunale, attraverso un bando regionale, nell’ambito del Psr Fesr 2021-2027.

Il concetto principale che ha portato allo sviluppo del progetto dell’ampliamento è stato quello di sviluppare un nuovo volume, che si estende per circa 17 metri verso nord-est, come prolungamento della struttura esistente, che consentirà di riorganizzare gli ambienti di lavoro, realizzando un unico complesso edilizio moderno e sostenibile che ospiterà tutti gli uffici comunali, consentendo di ricavare nuovi spazi in biblioteca da adibire ad attività culturali ed aggregative delle associazioni del territorio. Il progetto di riqualificazione invece prevede l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico del nucleo esistente, che garantirà una diminuzione dei consumi e un aumento della capacità di produzione di energia dell’edificio. L’attuale corte interna, con l’ampliamento, sarà la nuova area antistante l’ingresso e una grande vetrata consentirà la vista sul nuovo giardino che verrà riqualificato.

“Il municipio è il punto di riferimento di una comunità – ha commentato il sindaco Michela Lazzaro. L’attività amministrativa negli anni si è evoluta dal punto di vista dell’efficienza, dell’efficacia e dell’economicità per garantire ai cittadini tutti quei servizi che i diversi contesti sociali, in continua evoluzione, richiedono. Questi interventi miglioreranno le caratteristiche architettoniche di un edificio progettato e costruito oltre 50 anni fa, quando la popolazione era poco più della metà di quella attuale e renderà la nostra sede comunale sicura ed efficiente. La nuova struttura ospiterà tutti gli uffici, anche quelli della Polizia Locale, che attualmente sono nel centro culturale in via Roma”.

“Ringrazio i nostri dipendenti comunali – conclude il sindaco – che operano ogni giorno per rendere il nostro territorio sempre più sicuro, pulito ed accogliente e che garantiranno anche nei prossimi mesi, in un contesto totalmente diverso, l’elevata qualità dei servizi che il nostro ente offre. Ringrazio le nostre associazioni che, con la solidarietà che le contraddistingue da sempre, hanno collaborato da subito per trovare soluzioni alternative per svolgere le loro attività”.

Manuel Glauco Matetich