martedì, 16 Aprile 2024
HomePadovanoCamposampierese OvestCampodarsego: tutti in sala per “I Venerdì belli” rassegna di cinema all’Aurora

Campodarsego: tutti in sala per “I Venerdì belli” rassegna di cinema all’Aurora

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Si intitola “I Venerdì belli” la nuova mini rassegna cinematografica in programma da metà marzo a Campodarsego

“Il punto di rugiada”
“Il punto di rugiada”

Sono tre i film unici, incredibili e di grande vitalità proposti dal gruppo di volontari che si occupa della programmazione in calendario il Cinema Aurora di Campodarsego, in piazza Aurora tra la chiesa e il municipio.

“Sono film che ci riguardano – spiegano gli organizzatori -, nei quali possiamo trovare la delicatezza della nostra ordinarietà e quotidianità, dove si intercettano significati profondi che custodiamo giorno per giorno in tanti quartieri e periferie del nostro paese”.

“Il punto di rugiada”
“Il punto di rugiada”

Le immagini del cinema sono in grado di suscitare emozioni uniche, difficilmente evocabili da altre forme di espressione artistiche, così come queste tre opere d’arte visive sanno comunicare idee, storie, percezioni, sentimenti e bellezza.

Queste le date delle proiezioni a partire da metà marzo e fino ai primi di aprile: venerdì 15 marzo alle 21  “Ricomincio da me”,  un film di qualità sull’orizzonte del sostantivo  “donna”, un’indagine insieme toccante e divertente di una madre single, i suoi sentimenti e i suoi sogni di rinascita. Canta di sera nei locali per sostenere la famiglia, ma si chiede spesso cosa sarà della sua vita, quando i figli, ormai grandi, se ne andranno di casa.

"Ricomincio da me"
“Ricomincio da me”

A seguire venerdì 22 marzo, sempre alle 21, “Il punto di rugiada”, film leggero, intimo e drammatico al punto giusto: l’incontro di due generazioni apparentemente opposte, come due correnti, vengono a contatto creando un mutamento nell’essere dei singoli personaggi. Una storia ambientata in quel mondo a parte delle case di riposo.

Ultimo de “I venerdì belli” quello del 5 aprile: alle 21 sarà proiettato “Il male non esiste”  premiato a Venezia con il Leone d’argento. Film magico e umanistico, piacevole alla visione, nel quale si innalza chiaramente la denuncia di una piccola comunità, contro il capitalismo predatore capace di sconvolgere l’ordine delle cose, l’equilibrio di umani e animali.

Nicoletta Masetto