martedì, 23 Aprile 2024
HomeRodiginoProvincialeRovigo, celebrati i giocatori leggendari della Rugby Rovigo

Rovigo, celebrati i giocatori leggendari della Rugby Rovigo

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Una festa nella festa domenica 24 marzo tra il Derby Rovigo Padova conquistato dai Bersaglieri e la celebrazione di molti giocatori che hanno scritto la storia del Club premiati dal Comune

Domenica 24 marzo Rovigo ha celebrato i “Legends Rossoblù”. La Rugby Rovigo, in collaborazione con il Comune di Rovigo, in occasione dell’entrata nel novantesimo anno di attività che coincide con il match contro il Petrarca Rugby in diretta sui Rai 2, ha voluto premiare tutti gli atleti che hanno totalizzato più di 100 presenze con la prima squadra.

La cerimonia al Museo dei Grandi Fiumi

Nella sala Flumina del Museo Grandi Fiumi, si è tenuta la cerimonia istituzionale. Insieme al presidente del Club rossoblù Francesco Zambelli, a fare gli onori di casa, il commissario straordinario Gianfranco  Tomao.

Fra i numerosi presenti, anche il presidente della Provincia Enrico Ferrarese, il questore Giovanni Battista Scali e il delegato Coni Lucio Taschin.

Ben 89 giocatori premiati

I Legends dagli albori del rugby rodigino ad oggi sono 89 a cui sono stati aggiunti ad honoris causa il mito Mario Battaglini e il fondatore Dino Lanzoni. Più di 60, tra giocatori e rappresentanti di rossoblù non più in vita, presenti oggi alla cerimonia, che hanno ricevuto la “cravatta dei legends” e un attestato .