A Salzano nasce “Comunità Solidale ed Aggregativa”

salzano robegaoNasce, con il nuovo anno, un nuovo progetto firmato dal Gruppo X di Salzano. Da sempre accanto ai giovani, alle famiglie, e alla promozione e sensibilizzazione dei diritti umani, il Gruppo X, che opera in piena autonomia ma in costante collaborazione con istituzioni, enti locali, associazioni di vario tipo e privati, e che ritiene indispensabile un lavoro di rete con più partner possibili, ha deciso di intraprendere un nuovo progetto della durata di quattro anni dal titolo “Comunità Solidale ed Aggregativa a partire dai giovani”. Questo nuovo progetto vuole essere una sfida per il periodo dal 2016 al 2020, e si prefigge di affrontare le varie situazioni di disagio in questo momento storico caratterizzato da continui cambiamenti. Questa volontà di miglioramento nasce dalla riflessione sul lavoro svolto con altri partner che, nel corso di questo ventennio, ha portato ad un benessere collettivo generale riguardo ad alcune specificità nel nostro territorio, in particolare nel campo delle dipendenze e del disagio.

Si è notato come, oggi, la carenza di opportunità di lavoro stia facendo emergere una fragilità importante che porta sempre più persone a compiere azioni non controllate nel gioco d’azzardo e scommesse varie. Dall’analisi di questo scenario il Gruppo X, agendo in rete con più partner possibili, vuole provare a costruire quel tessuto sociale che abbia come obiettivo una Comunità Solidale ed Aggregativa, che continui ad operare nel disagio generale, partendo dai bambini e dalle famiglie arrivando ai giovani, continuando a tenere alta l’attenzione nei confronti della prevenzione alle droghe, all’alcool, e al gioco d’azzardo. Ma anche in modo particolare cercando di abbattere quel muro del pregiudizio del “diverso” che sta diventando sempre più pericoloso e distruttivo. Ciò a cui mira questo progetto è quindi migliorare la qualità della vita di ogni persona appartenente ad un certo territorio, per costruire insieme una comunità aggregativa e solidale.

Il Gruppo X continuerà a mantenere aperte ed attive le strutture, i microprogetti e gli eventi del progetto precedente, e ormai concluso “Comunità nel territorio”, ed eventualmente aprirne di simili nel territorio del veneziano. Sarà inoltre importante divulgare l’esperienza di questo servizio per aprirne di nuovi all’interno della provincia di Venezia, già pensandoli sia come punto di ascolto ed orientamento. e sia come osservatori. “Comunità Solidale ed Aggregativa a partire dai giovani” è stato realizzato dal Gruppo X nei mesi di settembre fino a novembre 2015. Dopo un’analisi ed una verifica del progetto precedente il Gruppo X ha deciso di rinnovarsi proponendosi nuovi obbiettivi, una sfida importante, come quella di 20 anni fa, che ha portato alla realizzazione di molti microprogetti quasi ancora tutti attivi.

di Anna Michieletto

Lascia un commento