Nuova pista di atletica a pagamento a Monselice

pistaatletica1Il miglioramento della vita sociale passa anche attraverso l’attività fisica. Per questo la vecchia pista di atletica di via De Gasperi è stata completamente rifatta. Un intervento che ovviamente era attesissimo anche da chi pratica l’atletica leggera e ora può contare su un impianto unico in tutta la bassa padovana. Talmente pregiato da richiedere un regolamento che ne controlli l’utilizzo responsabile e garantisca la convivenza tra atleti che praticano l’agonismo e cittadini normali che invece passeggiano in pista ricercando solo il wellness personale. Rispetto al passato quindi, si entrerà solo se muniti di tessera che sarà a pagamento.

“Il regolamento è già stato predisposto in buona parte e condiviso con le Fiamme Oro che avranno modo di organizzare delle competizioni importanti – ha spiegato Giorgia Bedin, assessore allo sport – la pista sarà gestita dal Gruppo Podistico Monselicense. Come prima però potranno usarla tutti: basterà semplicemente fare una tessera annuale intestata alla persona che la utilizza. Indicativamente si tratterà di una ventina di euro all’anno per i residenti, mentre i cittadini che arriveranno da fuori Monselice pagheranno di più. Naturalmente per le associazioni sportive ci saranno delle soluzioni ad hoc. Il regolamento stabilirà anche gli orari di utilizzo e le modalità”.

L’intervento è costato circa 350 mila euro. Il nuovo manto elastico in gomma è stato colato in doppio strato dello spessore complessivo di 13 mm. La pista ha mantenuto una lunghezza regolamentare di 400 metri ed una larghezza di 7,22 metri suddivisa in 6 corsie da 1,20 metri con pendenza dell’1% verso l’interno della pista.

“Sono orgoglioso di questo intervento perchè diamo slancio all’atletica leggera di tutta la bassa padovana – ha commentato Andrea Tasinato, assessore all’impiantistica – grazie alle Fiamme Oro il nostro territorio è destinato ad assumere un ruolo sempre più centrale nell’ambito di tante discipline”.

Emanuele Masi

About Giorgia Gay

Giornalista professionista, nata sulla carta ma con un'anima social e una passione per le web news

Lascia un commento