Home Veneziano Miranese Sud Una App per favorire gli acquisti nel Miranese

Una App per favorire gli acquisti nel Miranese

Dal Covid un’opportunità: nasce la app per accumulare sconti e avere il negozio sotto casa sempre più a portata di mano

App acquisti

La novità, lanciata da Confcommercio del Miranese, si chiama “ShopApp Venice” ed è la naturale evoluzione del Portale del Miranese in questi mesi di emergenza sanitaria, dopo il successo della sezione dedicata alla consegna a domicilio, alla spesa su prenotazione e al servizio di asporto offerti dal portale web. L’applicazione, disponibile per Android su PlayStore (presto anche su iOS per Iphone), è facile e intuitiva: basato sul principio della moneta complementare, permette di creare un circuito virtuoso tra negozi, collegando tra loro le attività commerciali aderenti e offrendo al consumatore un ventaglio di occasioni per risparmiare. I commercianti potranno erogare una serie di sconti in moneta complementare, che i clienti andranno ad accumulare nel loro borsellino personale all’interno della app o in una card collegata.

Questi sconti potranno essere sfruttati in tutte le attività aderenti al circuito, riscuotendoli semplicemente applicando il rapporto 1 a 1 tra la moneta complementare e l’euro: una moneta corrisponde a un 1 euro. Ma ShopApp Venice metterà a disposizione anche molti servizi. Ad esempio, il cliente potrà avvalersi di una chat, con la quale comunicare direttamente con il commerciante per avere informazioni sui prodotti o programmare il ritiro o la consegna della merce. Sarà possibile videochiamare il commerciante e visionare in diretta ciò che è presente nel negozio e si desidera acquistare.

Inoltre la app avrà al suo interno una sezione dedicata all’e-commerce, consentendo al commerciante di pubblicare i propri prodotti e al cliente di acquistarli direttamente da smartphone. La app riguarda il Miranese e in particolare i distretti del commercio di Mirano, Spinea, Scorzè e S. Maria di Sala, ma l’obiettivo è allargare il bacino d’utenza di negozi e consumatori all’intera terraferma veneziana

Le più lette