giovedì, 18 Aprile 2024
HomeTrevigianoInaugurato a Mogliano Veneto il Restyling del Parco Primavera

Inaugurato a Mogliano Veneto il Restyling del Parco Primavera

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Questa mattina, alla presenza del Sindaco Davide Bortolato, dell’Eurodeputato On. Rosanna Conte e dell’Assessore del Comune di Venezia Massimiliano De Martin, si è celebrata l’inaugurazione del restyling del Parco Primavera

Quest’area verde di ben 15mila mq – a cui è possibile accedere da Via F. Barbiero, da Via G. Verdi e da Via Zermanesa – è nota ai più come Parco delle Piscine, poiché nata come parte di un grande progetto (datato 1972) in una zona in cui fino a qualche mese fa sorgeva la ex fatiscente piscina comunale Rari Nantes, inaugurata nel gennaio 1982.
Con la chiusura della piscina, questo immenso spazio ha subito un progressivo degrado, purtroppo seguito da atti vandalici anche pesanti. Tuttavia, grazie agli interventi di riqualificazione avviati nel settembre 2023 (demolizione integrale della vecchia piscina e dismissione degli impianti tecnologici esistenti), il Parco è stato completamente rigenerato e restituito alla Città.

L’investimento in questo progetto di rigenerazione urbana – con una spesa complessiva di 680 mila euro, di cui 330mila provenienti dal PNRR – ha permesso la demolizione della vecchia struttura e la creazione di nuovi percorsi ciclopedonali, inclusa una pista parallela lungo l’argine del Canale Fossa Storta. Come ha spiegato la Responsabile Unica del Procedimento, arch. Licia Casarin, sono stati inoltre riqualificati e illuminati i percorsi ciclopedonali esistenti, garantendo maggiore sicurezza agli utenti.
«Siamo molto felici oggi di vedere concluso questo primo passo importante, che restituisce alla Città questo bel Parco. Come Amministrazione, stiamo investendo molto sui parchi e le aree verdi, poiché crediamo che siano luoghi di benessere per i cittadini, luoghi dove trascorrere del tempo e coltivare la salute, sia fisica che mentale» ha affermato il Sindaco Davide Bortolato, ricordando che a Mogliano ci sono circa 450 metri quadri di verde, con un patrimonio arboreo censito di quasi 10mila alberi.
«Rispettiamo il nostro verde e facciamolo rispettare a tutti» ha concluso.

«Quando si arriva ad inaugurare un’opera, si celebrano anche tutte le fatiche» ha aggiunto l’Assessore del Comune di Venezia all’Edilizia e all’Ambiente, Massimiliano De Martin. «Da oggi in poi tutti coloro che vorranno fruire di questo spazio potranno farlo. Quando si riprogettano spazi verdi come questo a beneficiarne non è solo l’utilizzo, ma anche l’ambiente, con la sua rigenerazione ambientale». Continua a leggere

«Questa inaugurazione è il segno tangibile dell’impegno e della volontà di questa Amministrazione Comunale verso l’ambiente e, di conseguenza, verso il benessere dei cittadini. Un parco ben curato e attrezzato non solo migliora la qualità della vita dei residenti, ma contribuisce anche a creare un senso di comunità più forte e coesa. È un luogo dove le persone possono incontrarsi, socializzare, stare all’aria aperta e godersi la natura» ha dichiarato questa mattina l’On. Rosanna Conte nel suo intervento,
complimentandosi con il Sindaco Bortolato e tutta la sua giunta per aver reso questo parco ancora più accogliente e funzionale, ricordando il recente riconoscimento di Mogliano Veneto a Città Europea dello Sport.

I lavori sono stati progettati dallo Studio Ingegneria Pascoli di Treviso ed eseguiti dalla ditta MAC Costruzioni di Resana (TV).
Durante l’inaugurazione è stato piantumato un albero in memoria di Gianfranco Vergani, nota e stimata firma del giornalismo, originario di Frosinone ma trapiantato in Veneto per tutta la sua vita. In ricordo di quell’uomo colto, giusto e visionario e della sua passione per la vita, che resta un esempio di lungimiranza e gentilezza, oggi all’interno del Parco Primavera è stato piantato un carpino piramidale in una toccante cerimonia alla presenza della famiglia Vergano e di tutto il Team de “Il Nuovo
Terraglio”, il quotidiano da lui fondato e di cui è stato Direttore fino all’ultimo giorno.

Le più lette