mercoledì, 24 Aprile 2024
HomeSportPadova SportBasket B, la Virtus Padova cede 96-86 in casa della capolista Ruvo

Basket B, la Virtus Padova cede 96-86 in casa della capolista Ruvo

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Nella trasferta pugliese al PalaColombo di Ruvo non basta una grande Virtus Padova che lotta e resta a lungo in partita contro la capolista

Alla Virtus Padova non riesce l’impresa di battere la capolista Ruvo di Puglia in una gara ad alto punteggio (96-86) nella quale entrambi gli attacchi hanno dato vita a una bella prova al tiro pesante. Ai neroverdi non bastano i 27 punti di Giacomo Cecchinato (7/12 da tre) e i 22 con 33 di valutazione di Antelli, oltre alle solide prove sotto canestro di Molinaro e Ferrari (rispettivamente a referto con 17 e 16 punti a testa). I neroverdi iniziano il match in maniera convinta e, grazie a un bel gioco di squadra e un ispirato Cecchinato da 10 punti nei primi 10’, riescono anche a mantenere il vantaggio prima del rientro dei padroni di casa che chiudono avanti alla prima sirena (23-21). Nella seconda frazione Ruvo prova a fare l’andatura ma Padova è sempre combattiva, rimanendo in scia ai pugliesi con gli otto punti a testa di Molinaro e Ferrari, oltre ai sette di un positivo Antelli in cabina di regia. Nell’ultimo minuto, prima dell’intervallo, succede di tutto e dalla mischia ne escono meglio i padroni di casa con la tripla che fissa il 44-37 sul quale le due squadre vanno al riposo. La Virtus rientra dagli spogliatoi con il giusto mordente e sembra riaprire subito i giochi sul 46-45 con i cinque punti di Antelli e uno gioco da tre punti, schiacciata inclusa, di Lorenzo Molinaro. Da lì, però, salgono in cattedra i frombolieri di casa, e in particolar modo il talento americano di Jackson: con sette triple Ruvo spezza l’equilibrio e sembra mettere il sigillo già a fine terzo quarto (72-56). I ragazzi di Coach De Nicolao non mollano e aprono l’ultimo parziale con il break, marchiato a fuoco dalle bombe di Cecchinato e dalle sue giocate in tandem con Ferrari, che riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra (77-71). Come nel terzo quarto, le triple dei ruvesi spengono le velleità di rimonta dei padovani che non alzano bandiera bianca e restano in partita fino alla fine a suon di bombe, schiacciate e una grande prova d’orgoglio davanti alla capolista del Girone B.
Settimana prossima altra trasferta in terra pugliese, stavolta in provincia di Foggia, per la squadra di Coach De Nicolao che, domenica 10 marzo, sarà impegnata nella gara contro la Cestistica al Pala Falcone e Borsellino di San Severo.

Le più lette