domenica, 14 Aprile 2024
HomeVenezianoMiranese NordMirano: venerdì 8 marzo la cerimonia "Camminando per Jina, per la giustizia"

Mirano: venerdì 8 marzo la cerimonia “Camminando per Jina, per la giustizia”

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

“Camminando per Jina, per la giustizia, i diritti delle persone e per costruire la pace” è il titolo della cerimonia che si svolgerà a Mirano durante la Giornata della Donna

In questo luogo verrà intitolato un albero in memoria della giovane kurda Jina Mahsa
Amini (1999-2022), uccisa dal regime della Repubblica islamica dell’Iran per non aver
indossato correttamente il velo.
L’evento è promosso, nella Giornata internazionale dei diritti della donna, da UDIK –
Unione Donne Italiane e Kurde insieme al Comune di Mirano e coinvolge anche i
Comuni di Padova, Venezia e Mira, dove si svolgeranno analoghe cerimonie di
intitolazione.
A Padova alle ore 9.30 presso il Bosco della pace, a Venezia alle 11.30 presso il parco di San Giuliano, a Mira alle 14.00 presso il Boschetto dedicato alle donne vittime di
violenza e al premio Nobel Wangari Maathai.

Ultimo appuntamento alle 15.30 in Corte Errera a Mirano. Interverranno il Sindaco
Tiziano Baggio, l’Assessora alle pari opportunità Maria Francesca Di Raimondo, la
Presidente dell’Unione Donne italiane e Kurde Gulala Salih. Seguiranno la lettura di
Maria Letizia Angelini per il Centro Pace e Donne in nero di Mirano e lo scoprimento di
una piccola targa. La cittadinanza è inviata

L’evento fa parte del programma Marzo Donna 2024 promosso dal Comune per
riflettere sui diritti delle donne anche con uno sguardo oltre i confini nazionali denso di
solidarietà e rispetto.