martedì, 21 Maggio 2024
HomeBreaking NewsSi appropriano di carte di credito smarrite, denunciati due stranieri

Si appropriano di carte di credito smarrite, denunciati due stranieri

Tempo di lettura: < 1 minuti circa

Hanno utilizzato le carte di credito smarrite dai legittimi proprietari per fare acquisti e prelevare denaro

Si sono appropriati e hanno utilizzato le carte di credito, di cui i legittimi titolari hanno denunciato lo smarrimento. Ora gli “approfittatori” sono stati individuati dai Carabinieri.

Il primo caso riguarda un 37enne di origini senegalesi, residente a Pieve di Soligo. L’uomo ha intascato la tessera dimenticata da una 46enne mentre faceva rifornimento in un distributore di benzina di Conegliano e, con questa, ha effettuato alcuni pagamenti fraudolenti, per un centinaio di euro circa, in vari esercizi commerciali del Vittoriese. Determinanti per le indagini le immagini riprese dai sistemi di videosorveglianza e, in particolare, il riconoscimento dell’autovettura in uso allo straniero.

A Riese Pio X , invece, un 28enne rumeno, con la carta di credito smarrita lo scorso febbraio da un 29enne della zona, avrebbe eseguito alcuni prelievi in istituti di credito del vicentino, nonché un bonifico sul proprio conto, per l’importo complessivo di 2.250 euro. Le posizioni dei due “manolesta” sono ora al vaglio dell’Autorità Giudiziaria.

Le più lette