Il paradenti: una soluzione efficace per gli sportivi

A cosa serve il paradenti sportivo?
Il paradenti sportivo protegge i denti negli sport da impatto quindi da colpi diretti accidentali, le forze vengono assorbite e distribuite lungo superfici maggiori riducendo l’intensità dell’urto. I denti rimangono stabilizzati all’interno del paradenti, impedendo lo sfregamento e quindi il trauma.

È uguale a un bite notturno?
No, Il bite notturno viene consigliato per evitare problematiche dovute al bruxismo (digrignamento dentale) e al serramento mandibolare, il paradenti sportivo viene utilizzato per protezione durante le attività agonistiche.

Viene utilizzato solo da atleti professionisti?
Le attività sportive a rischio traumi vengono praticate da varie tipologie di atleti e comprendono tutte le fasce di età. Il loro utilizzo si sta diffondendo non solo a livello agonistico ma anche a livello amatoriale. Le attività sportive maggiormente a rischio sono lo sci, la bicicletta, pattinaggio, equitazione, oppure a sport di gruppo come il calcio, rugby, basket, pallanuoto, hockey, kickboxing e boxe.

Ad oggi vengono proposte tre tipologie di paradenti sportivo:

PARADENTI GENERICO O COMUNE: sono paradenti standard non personalizzabili, si trovano in vendita nei negozi sportivi. Il loro costo contenuto garantisce performance minime e spesso non soddisfacenti.

PARADENTI ADATTABILI DIRETTAMENTE IN BOCCA:
1- Autoadattabili: sono composti da una parte rigida esterna e da un rivestimento interno simil gommoso che si adatta agli elementi dentali assumendone la forma.
2- Boil and Bite: letteralmente fai bollire e mordi, questa tipologia una volta scaldata diventa modellabile e una volta raffreddato è possibile, serrando i denti, adattarlo all’arcata dell’atleta.
Ovviamente il risultato può essere molto variabile ad esempio nella gestione degli spessori e delle lunghezze, mettendo in dubbio le capacità di assorbimento degli impatti.

PARADENTI PERSONABILIZZABILI E SU MISURA:
questi dispositivi sono progettati e supervisionati dal dentista e realizzati dal laboratorio odontotecnico su modelli individuali dell’arcata dentale dell’atleta. Sono completamente individualizzabili su spessori, misure, colori, scritte, loghi e tipologia di sport. Sicuramente, vista la precisione, sono molto confortevoli e permettono di ottimizzare alcune funzioni come la respirazione, la fonetica e la possibilità di bere. È molto importante che il paradenti sia perfettamente adattato all’anatomia dell’arcata dentaria in modo da risultare fisso e garantire la massima performance professionale richiesta. Grazie alla particolarità dei materiali utilizzati per il loro confezionamento, garantiscono un’ottima stabilità dimensionale e una maggiore durata nel tempo. È bene ricordare che al momento della consegna al paziente, il dentista controllerà tutti i parametri necessari, impartirà le istruzioni ed il dispositivo verrà rilasciato con certificazione apposita.

Esistono paradenti per bambini?
Sono in commercio in diverse misure e quindi possiamo trovare taglie junior. Ovviamente i paradenti su misura essendo individuali non occorre adattarli.

Possono essere indossati anche se porto l’apparecchio?
Certamente, il dentista provvederà a confezionarlo uno dedicato alla tua esigenza.
Per quanto riguarda quelli adattabili, il procedimento risulta più complesso ed è meglio preferire quelli Boil and Bite.

Come pulisco il mio paradenti?
Nel cavo orale sono presenti molti batteri quindi risulta indispensabile la pulizia frequente del dispositivo. Si possono utilizzare dentifrici non abrasivi (ed esempio gel), oppure saponi neutri o pastiglie disinfettanti dedicate, ricordando di sciacquare abbondantemente con acqua a temperature non elevate, per evitare deformazioni. Prima di indossarlo non asciugarlo per gli stessi motivi, sempre con fonti di calore eccessive.

Quanto dura il paradenti?
La durata dipende da vari fattori come l’utilizzo, il materiale di fabbricazione e la manutenzione, comunque si consiglia di sostituirlo ogni sei mesi circa. In caso di rotture e deterioramenti vari, l’efficacia del dispositivo potrebbe diminuire notevolmente non garantendo la protezione in caso d’impatto. Per gli atleti che esercitano sport a livello agonistico importante ci sentiamo di consigliare un paradenti di scorta per non rimanere senza in caso di necessità.

Ricordiamo che l’attività sportiva praticata a tutti i livelli migliora la qualità della vita e lo stato di benessere fisico-mentale. Un numero sempre maggiore di persone pratica sport a tutti i livelli aumentando i rischi per la salute. Quindi oltre che a sottoporsi ai controlli medici periodici, bisogna ricordarsi di non trascurare la salute dei nostri denti. Nell’ambito della prevenzione generica da traumi sportivi è bene proteggere anche i nostri denti utilizzando il paradenti più adatto alle tue necessità.

Direttore Sanitario Dott. Valentin George Baloiu iscritto all’albo degli odontoiatri
di AOSTA n 98
Corso del Popolo, 94-96 Rovigo – Tel. 0425 073575

Lascia un commento